Astronautica

PROGETTO ARISS SCUOLE

L'Associazione Radioamatori Sez.Castellana Grotte presenta
Il Progetto ARISS nelle Scuole di Polignano
Venerdì 19 Novembre 2004

 

IL  PROGETTO  ARISS  CONTACT  SCHOOL

 

Nel  lontano  5 Dicembre 1983  il  Dott. Owen  Garriott  nominativo  W5LFL è  il  primo astronauta Radioamatore  ad  operare  dallo Spazio a  bordo  dello  Space  Shuttle  Columbia STS-9  da  quel momento  numerosi  sono  stati  gli  Astronauti  e  Cosmonauti Russi  Radioamatori  che  hanno operato  in  banda  radioamatoriale  dallo  Spazio  svolgendo  attività  di  svago  ma  soprattutto educative  verso  le  Scuole  di  ogni  ordine  e grado.

Per  questa  particolare  esigenza  di  divulgare  le  attività  svolte  dagli  Astronauti nello  Spazio  nasce  il  Progetto  ARISS.

Scopo  del  Progetto :

1)Pianificare  e  coordinare  i   progetti  e le  possibili attività dei   radioamatori  sulla  ISS

2)Promuovere  attività nel  campo  educativo  verso  il  pubblico  e  le  Scuole .

3)Pianificare  gli  sviluppi  futuri  tecnico/operativi  a  bordo  della  ISS.

Attualmente  il  sistema  ARISS  viene  utilizzato  dagli  Astronauti  per :

1)Svago(Comunicare  con  i radioamatori  nel  Mondo).

2)Educazione(Rispondere   alle  domande  e  raccontare  esperienze  a  studenti  di  ogni  età  raccolti  per  classi ed  scuole  diverse  in  tutto  il  Mondo).

Si  dà  la  possibilità agli  insegnanti  di  avere  un  laboratorio  didattico  ampio  ed  inesauribile su   quasi  tutte  le  discipline.

Per  questo  i  Radioamatori  sono  già  pronti  e  disposti  a  dare  una  mano  ad  insegnanti  e Studenti    essendo  loro  stessi  studenti   e  ricercatori.

 

LA  SCUOLA SAN GIOVANNI  BOSCO  CONTATTA  LA  STAZIONE  SPAZIALE  ISS

VENERDI   19 Novembre  2004   ore 15.34.

 

Dopo  tanta  attesa  si è realizzato  nel  migliore  dei  modi  lo storico  collegamento  radio  con  la Stazione  Spaziale  Internazionale  in  orbita  nello  Spazio   a  400Km  e  la  Scuola Elementare  San  Giovanni  Bosco  in  Polignano  a  Mare(Ba).

Tanta  l'emozione  dei  numerosi   presenti  all'evento  che  si è  svolto nella  sala  conferenze  della Scuola  polignanese. 

Numerose  sono  state  anche  le presenze  delle  autorità  Militari  tra  cui  l'Aereonautica Militare,la  Marina Militare, il Comando  dei  Carabinieri ,Comando Vigili Urbani,intervenute  alla Manifestazione.

Alla manifestazione  hanno  partecipato  anche  la  Scuola Elementare Gianni Rodari , e  la  Scuola Media  Pompeo Sarnelli  De Donato,  dislocate  nel  medesimo  Comune, in  queste  due  Scuole  sono  state  allestite  due  Stazioni  Radio  in grado  di  far ascoltare il  collegamento  con  lo  Spazio e  tramite  maxi schermi    far  visionare  dei  Video  filmati  offerti  dall'ESA (Agenzia Spaziale Europea) inerenti  l'argomento.
Tantissimi  gli  alunni  accompagnati  dai  genitori,  presenti  nei  tre  Istituti scolastici  che  grazie all'aiuto  offerto  dall'insengnanti   di  lingua  Inglese  hanno  ascoltato  le  risposte  alle  20 domande  formulate  al  Comandante  della  Missione   N.10  (Leroy  Chiao) dall'organizzatore. 
Il  collegamento  si è  così  svolto  alle  15.33.50 locali  il coordinatore  ha iniziato   a  chiamare  la  Stazione Spaziale  ISS nominativo (NA1ISS) ma  senza  alcuna  risposta , solo  dopo  ripetute  chiamate  il  comandante  Leroy  ha  risposto  salutando  Polignano scolastica  è Iniziando  a  rispondere  alle  domande.
Malgrado  il  ritardo con cui  è  iniziato  il  collegamento  dovuto  a  problemi  tecnici  sulla  ISS
sono  state  effettuate  ben  18  domande  sulle  20  previste  dal  programma , grazie  anche  alla rapidità nel formulare  le  domande  proposte  ma  anche  alla  velocità  nelle  risposte  date  dall'Astronauta.
Si è  così  potuto  battere  il  record  Europeo  di  16  domande  proposte  sino  ad  oggi  dalle  Scuole  Internazionali  che   partecipano   al  Progetto   Ariss  lo  spirito  che  l'importante  iniziativa  ha  avuto  e  di  poter  dare  un'innovativo  strumento  Scientifico  Didattico  agli 
Insegnanti  e  ai  relativi  alunni  messo  a  disposizione  dalla  Nasa  e  dalle  numerose  Agenzie Spaziali  Internazionali  le quali   si  affidano  al  grande consorzio  ARISS  che  raggruppa  numerose Associazioni  di  radioamatori  sparse  in tutto  il  mondo, gli  stessi  Astronauti  che  si  alternano  a  bordo della  ISS  sono  radioamatori.
Grande  emozione  ha  suscitato  nei  presenti  la   voce  dell'Astronauta  Leroy  Chiao  sin  dai  primi  momenti  del collegamento   numersissimi  gli  applausi  rivolti  nei  suoi  confronti
dai  ragazzi  ma   soprattutto  dagli  adulti  che  hanno  preso  parte  all'evento.
La  manifestazione  è  stata  ampiamente  risaltata  dai    media  che  hanno  immortalato
l'evento  con   professionalità , l'emittente  satellitare  Puglia  Channel  ha  offerto  un'ampio
servizio  televisivo  della  durata  di  ben  2 ore  anziché  i  30  minuti  programmati,  lo  steso servizio  è  stato  mandato   in  differita  il  medesimo giorno  alle  ore 18.30  nella  trasmissione  dalla  Puglia  Con…  e  poi  repplicato    successivi  giorni  di  Sabato 20  e  Lunedì 21  alle ore 09.00 , RAI  3 ha  realizzato  un'ampio  servizio  dell'intera manifestazione  che sarà  mandato in onda  Sabato  27 Novembre 2004  alle  ore  12.30 ,  l'emittente  locale  Canale  7  ha realizzato  numerosi  servizi  televisivi  sin  dalla  prima  fase  organizzativa,  concludendo  con  un  servizio Il  giorno  del  collegamento.
Un  valido  supporto  la  manifestazione  l'ha  ricevuto  anche  dai  numerosi  organi  di  stampaLocale  Regionale e  Nazionale  presenti  all'importante  appuntamento.
Ai  venti  ragazzi  che  hanno  rappresentato  i  tre  istituti  scolastici  polignanesi   sono stati  consegnati   degli  attestati  a   ricordo  dell'evento  offerti  dalla Sez. Ari   di  Castellana.

LISTA DI ATTESA SCUOLE EUROPEE

PROPOSED  QUESTIONS FOR  "SAN GIOVANNI BOSCO" SCHOOL
 

 

1)        Mikael :  How do you keep fit?
 
2)         Giusi :What do you eat on the ISS ?
 
3)        Angelo: Where does the electric power come from on the ISS?
 
4)         Annamaria:Do  you feel  sometimes alone?
5)        Nicola: What kind of sensation do you feel living on board of ISS?
 
6)        Antolnella: How do you talk with your family?
7)         Cristina :What kind of instruments have you got to watch the space?
 
8)        Centrone: Do you work on shifts? What do you do when you are not watching?
 
9)        Raffaele: Did you easily accustom yourself to the absence of gravity when you got on ISS?
 
10)        Mohamed:How and what do you feel when you see the Earth from the space?
 
11)        Alessandro: What kind of experiments and trials do you do on ISS?
 
12)         Francesca: Is it possible to straighten the orbit if it is not right?
 
13)        Rossella: Which is the most ambitious spatial project for the future?
 
14)         Lucrezia: Is the training hard before the leaving?
 
15)          Lorenzo:What or who provide you with oxygen?
 
16)         Francesca: What can you see now outsite the ISS?
 
17)        Domenico:  How long can a man stay in the space without health worries?
 
18)         Davide: Which was your sensations when you were in the space for the first time?
 
19)        Antonella:  What do you make use of when you go out the ISS?
 
20)         Marco: What did urge you to leave for the space?

 

Sono il coordinatore del contatto radio con le Scuole Elementari "S.G. Bosco"e "G. Rodari" e con la Scuola Media "Pompeo Sarnelli" di Polignano a Mare nel sud - est dell'Italia. Vi ringraziamo per questo contatto.
 

 

La prima domanda è posta da Mikael: Come vi mantenete in forma?
     - Saluto tutti in Italia questo è il mio primo contatto radio, sono onorato di condividere questa esperienza con voi. La prima domanda da Mikael  è come ci manteniamo in forma ?   Bene è molto importante per un astronauta fare del movimento, facciamo due ore di ginnastica al giorno utilizzando vari attrezzi che abbiamo a bordo tipo cyclette ecc. Facciamo esercizi di resistenza.
 
 
La seconda domanda è posta da Giusi : Cosa mangiate a bordo della Stazione Spaziale?
     -E' una domanda molto buona. Il cibo è molto importante per un astronauta abbiamo un menù che include sia cibo preconfezionato che pietanze italiane, le mie preferite, come spaghetti e tortellini.
 
 
La terza domanda è posta da Angelo: Come vi viene fornita l'energia elettrica sulla ISS?
-        Bene l'energia elettrica ci viene fornita dal sole. I moduli russi e americani recepiscono  l'energia dal sole e la forniscono alla navicella.
 
 
Domanda numero 4 Annamaria chiede se vi capita di sentirvi soli?
-        Annamaria, non ci sentiamo soli, siamo indaffarati abbiamo sempre qualcosa da fare. In alcuni momenti ci manca la nostra famiglia e ci mancano gli amici ma in verità non ci sentiamo mai soli.
 
 
Nicola pone la domanda numero 5: che sensazione si prova a vivere sulla Stazione Spaziale?
-        Si, vivere a bordo della ISS è molto carino e confortevole. Anche in assenza di gravita si può fare tutto. L'unica cosa che non si può fare è uscire a fare una passeggiata.
 
 
Domanda numero 6  Antonella chiede: Come fate a comunicare con i vostri familiari?
-        Si, possiamo avere contatti telefonici, inviare e-mail e possiamo inoltre vederli sul video.

Ok. Domanda numero 7 Cristina chiede:Come osservate lo spazio dalla ISS?
-        Si Cristina siamo soliti guardare fuori dai finestrini, utilizziamo delle macchine fotografiche per far fotografie e inoltre abbiamo dei binocoli se vogliamo guardare da più vicino.
 
 
Domanda numero 8 Centrone chiede: Come vi organizzate per i turni di riposo ?
-        Lavoriamo secondo dei turni; quando non lavoriamo ci riposiamo, facciamo piccole attività, piccoli pasti e ci rilassiamo.
Domanda numero 9 Raffaele chiede:Vi siete abituati facilmente all'assenza di gravità una volta saliti sulla ISS?
-        Certo Raffaele facilmente grazie agli allenamenti prima della partenza;
          oserei dire molto facilmente.
 
 
Domanda numero 10 Mohamed chiede: Che sensazione provate vedendo il nostro pianeta dallo spazio?
-        Si Mohamed, vediamo le cose più belle. Lo spazio è incredibilmente bello e colorato. Sento dentro di me tanta felicità quando lo guardo.
 
 
Alessandro chiede: Che tipo di esperimenti fate sulla ISS?
-        Si Alessandro , facciamo tanti esperimenti medici, scientifici e fisici. Questa è una buona domanda.
 
 
Francesca chiede: E' possibile correggere l'orbita se non è giusta?
-        Stavate chiedendo riguardo il cambio dell'orbita?
 
 
Si Francesca chiede se l'orbita può essere corretta?
-        Si noi possiamo cambiare l'orbita, più in alto o più in basso ma sempre entro un certo margine.
 
 
Rossella chiede: Qual è il progetto più ambizioso per il futuro?
-        Naturalmente per il futuro c'è il grande progetto di andare su Marte. Sarebbe la prima volta che un uomo mette piede su Marte.
 
 
Lucrezia chiede: Quanto è difficile l'allenamento prima della della partenza?
-        L'allenamento è molto duro e molto lungo. Richiede tanto tempo e potrebbe anche stancarti ma è estremamente necessario.
 
 
Lorenzo chiede: Come siete riforniti di ossigeno?
-        Si Lorenzo abbiamo attrezzature di sopravvivenza che producono ossigeno e ricambiano l'aria sulla navicella.
 
 
Francesco chiede: Cosa vedete in questo momento dalla ISS?
-        Si, siamo sull'Europa orientale in questo momento possiamo vedere la Russia e il Kazakistan e pochi minuti fa abbiamo visto l'Italia.
 
 
Domenico chiede: Per quanto tempo può resistere il corpo umano nello spazio senza subire danni?
-        I russi sono rimasti nello spazio per 430 giorni. Ora non più. noi torneremo 
      prima.
 
 
Davide chiede: quale è stata la sensazione che avete provato quando siete andati nello spazio per la prima volta?
-        Scuola di Polignano potete sentirmi? La mia sensazione quando per la prima volta sono venuto nello spazio è stata di meraviglia. Una grandissima esperienza.
 
 
   OK. Grazie per il collegamento. Buona permanenza nello spazio.
 
    - Scuola di Polignano in Italia se potete ascoltarmi per completare l'ultima risposta devo aggiungere che 25 anni fa decisi di diventare un astronauta così mi è diventato naturale e prepararmi a tutto questo. Ho avuto tanto piacere a parlare con voi.Vi saluto tutti e vi auguro tanta fortuna.

 

Il Progetto Ariss nel mondo


 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

Questa antenna sarà utilizzata per i collegamenti con la Stazione Spaziale Internazionale(ISS)

 

 

 

                                          

CLICK QUI per per ascoltare l'audio del collegamento: [7:38 mp3 file]